Itoigawa D
Testina phono Mc bobina al platino,cantilever in diamante (onyx)
Testine Mc
Qualsiasi audiofilo, ed amante della musica ben riprodotta, conosce ormai da molti anni il suono delle leggendarie cartucce Koetsu, e quelli, che hanno avuta la fortuna di inserirne una nel proprio impianto, mantengono sempre viva la sensazione di un’esperienza musicale insuperata. Pochi hanno avuto il privilegio di possedere una testina Koetsu e, tra questi, molti se ne sono poi procurata una seconda, e magari anche una terza, stabilendo un durevole ed affettuoso legame. In quest’epoca di pieno "rinascimento" dell’analogico, e grazie agli sforzi compiuti dal figlio del fondatore Mr. Sugano, le cartucce Koetsu sono felicemente disponibili per i cultori dell’ascolto "vinilico", sebbene in quantità limitate, per la loro natura di oggetti esclusivi e realizzati a mano. Per apprezzare appieno questi componenti fondamentali di un impianto hi-fi veramente completo, bisogna conoscere qualcosa di Yosiaki Sugano, artista, musicista, spadaccino, calligrafo, uomo d’affari, dirigente commerciale e creatore delle più rinomate cartucce fonografiche al mondo. In gioventù si dedicò alle realizzazione di spade, alla scherma, alla calligrafia ed alla pittura, emulando il suo "eroe", un’importante personaggio giapponese del XVII secolo, di nome Honami Koetsu (calligrafo ed artista, nato a Kyoto nel 1558, divenne famoso per le sue creazioni in lacca; i suoi numerosi interessi; i sorprendenti risultati della sua opera, lo hanno reso una delle figure più creative nella storia dell’arte giapponense). Negli anni ’70 Sugano iniziò a cimentarsi nella modifica di cartucce fonografiche disponibili in commercio, sostituendone alcune parti con altre di sua realizzazione. L’orecchio esperto, lo spiccato intuito e la sua sensibilità di artista lo portarono a quella che sarebbe diventata un leggenda in campo audio. Conscio del valore di quanto stava realizzando, chiamò la sua cartuccia "Koetsu", in onore del suo personaggio di riferimento. Le ricerche di Sugano coinvolsero università, industrie specializzate e valenti artigiani, al fine di realizzare i componenti necessari all’assemblaggio dei suoi capolavori. Sugano è stato anche uno dei primi ad usare rame puro al 99.99%, mentre l’attuale produzione utilizza rame con purezza pari al 99,9999%. Il modello Signature Platinum utilizza rame puro al 99,9999% ricoperto d’argento, ottenuto attraverso un lento procedimento, mediante il quale una guaina di questo metallo viene lentamente inserita sul conduttore di rame. Altri componenti metallici vengono accuratamente realizzati e selezionati in base alle caratteristiche magnetiche ed alla minor ossidazione. Gli elastomeri in gomma subiscono un processo di pre-invecchiamento, idoneo a garantirne perfetta e stabile consistenza, e sono prodotti su licenza da un’impresa specializzata. Materiali magnetici particolari, compreso l’alnico, sono ampiamente utilizzati. Attualmente viene impiegato il cobalto-samario, mentre i magneti al platino sono appannaggio dei modelli più esclusivi. Esperti artigiani giapponesi realizzano il corpo delle cartucce Koetsu in palissandro (Rosewood), verniciano con particolari lacche il corpo delle Urushi od intagliano la pietra per le Onyx. Infine, il massimo della cura è riservato alla produzione degli stili, appositamente ideati e realizzati. L’ultima creazione della Koetsu è la Jade Platinum che, come gli altri modelli Platinum, utilizza un set di magneti in lega di platino. Il corpo della cartuccia è ricavato da un blocchetto di giada e, per un lavoro così delicato, la Koetsu si avvale dell’opera di un esperto artigiano. Da molto tempo nel laboratorio giapponese regnava la convinzione che il miglior modo per eliminare i problemi di interfacciamento, tra stilo e cantilever, fosse quello di realizzare i due componenti da un unico pezzo di materiale. E’ così che è stato deciso di intraprendere questa strada e di produrre il sistema stilo/cantilever da un unico pezzo di diamante! L’applicazione e la valutazione dei risultati di una simile struttura "monolitica", all’interno di una Jade Platinum, hanno dimostrato che questa soluzione rappresenta l’interfaccia definitivo tra disco e fonorivelatore. Tale nuovo sistema stilo/cantilever in blocco unico di diamante è ora disponibile, come opzione, per il modello Jade Platinum. Oggi, dunque, i figli di Sugano fanno rivivere, e continuano a creare, i capolavori della riproduzione musicale analogica, sotto l’occhio vigile del vecchio maestro. Per tutti gli audiofili, il viaggio verso il "nirvana" della musica non sarà completo senza l’esperienza del suono di una testina Koetsu nel loro sistema.
Testina phono Mc bobina al platino,cantilever in diamante (onyx)


Compila il modulo per avere maggiori informazioni:

Nome Cognome
Email
Indirizzo completo
Richiesta
Maecenas vulputate porttitor est ac gravida. Integer ornare vehicula pharetra. Nullam eu ultricies mi. Phasellus semper erat tellus, a pharetra metus congue a. Sed tempor tempor erat vel fermentum. Aenean porttitor metus nec massa blandit ultricies. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Fusce iaculis felis felis, vitae congue ligula vestibulum eget.

TEST DRIVE : Reference 10 XV 1000-AA
RAGIONE SOCIALE
asòodf asjdf lasijdf lasijd flsaij fs
ij wqlifj ijef

Guarda la scheda Rivenditore >>